Crea sito
Guerra Vietnam

"L'INCIDENTE" DEL GOLFO DEL TONCHINO

Guerra del Vietnam

Il 6 agosto 1964 il Congresso degli Stati Uniti approvò la "Risoluzione del Golfo del Tonchino", con la quale si autorizzava il presidente Lyndon Johnson a prendere tutte le misure necessarie per respingere gli attacchi contro le forze americane.

Perchè questa risoluzione?
Il 2 agosto 1964, il cacciatorpediniere Maddox, mentre navigava nelle acque del Tonchino, fu attaccato da tre motovedette comuniste, due riuscirono a lanciare i siluri, mancando però il bersaglio, la terza ne lanciò uno che non esplose e poi fu affondata.
Il 3 agosto il Maddox insieme al C. Turner Joy, fecero ritorno nel Golfo del Tonchino, mentre era in corso un violento temporale che provocò un malfunzionamento nei sistemi radar e sonar.
Ad un certo punto il capitano del Maddox, ingannato dai sistemi di bordo, si convinse che stava per essere attaccato e chiese l'intervento dei Crusader della portaerei Ticonderoga.
I cacciatorpedinieri cominciarono a sparare in ogni direzione.
Non appena ricevuto il rapporto di questo secondo "incidente" Johnson reagì.
In diretta TV annunciò che l'aggressione nord vietnamita non sarebbe rimasta impunita e ordinò attacchi aerei di ritorsione contro obiettivi costieri nemici.

Non si riuscì mai a stabilire se veramente ci fosse stato un attacco contro i cacciatorpedinieri, l'unica cosa certa era che i sistemi elettronici quella sera non funzionavano.
C'è il fondato sospetto che Johnson abbia sfruttato l'occasione.
Si trattava forse di una mossa cinica nell'anno delle elezioni presidenziali?

Sabry aka Iside